La Scuola di Scienze Sociali dell'Università degli Studi di Genova nasce nel 2012, sulla base delle nuove Leggi Statali entrate in vigore dopo l'emanazione della L. 240/10, detta anche “Legge Gelmini”.

Le Scuole sono "Strutture di coordinamento tra più Dipartimenti, raggruppate secondo criteri di affinità nei loro rami di conoscenza o organizzazione interna" (Art. 43, Sez. 1 della Carta). Compito della Scuola è quello di coordinare e razionalizzare le attività didattiche delle strutture dipendenti. La Scuola ha la gestione di tutte le strutture condivise. La Scuola di Scienze Sociali raggruppa quattro Dipartimenti, nati sia dalla fusione dei precedenti Dipartimenti sia dalle “vecchie” Facoltà, mantenendone le denominazioni ed ereditandone il prestigio.

La scuola riunisce 4 dipartimenti: 

Le scuole e i dipartimenti sono istituiti con il Decreto di costituzione DR n 175 del 31.5.2012.

La scuola ha sedi in diverse parti della città di Genova. Il dipartimento di Giurisprudenza si articola su due sedi, il Palazzo dell'Università in Via Balbi e presso il polo didattico dell'ex Albergo dei Poveri. Il dipartimento di Economia si trova in zona Darsena, vicino al porto. Il DISFOR ha sedi sia a Genova che a Savona, mentre il DiSPI principalmente si trova al polo didattico dell'ex Albergo dei Poveri.